Affresco pompeiano del Soffitto dell'anticamera della stanza da letto di Ferdinando II

Affresco pompeiano del soffitto dell'anticamera di Ferdinando II, è un esempio della moda per l'antico nata dopo le scoperte di Pompei ed Ercolano

L’AFFRESCO POMPEIANO È VISIBILE IN: anticamera della stanza da letto di Ferdinando II

Categoria affresco
Tipo soffitto
Autore Filippo Pascale
Anno seconda metà del '700
Tecnica affresco
Stile impero

La moda per l'antico: Ercolano e Pompei

I primi scavi in Ercolano e Pompei, voluti da re Carlo di Borbone sin dal 1738, e i seguenti volumi con le stampe dei reperti, diedero origine alla fama delle due città vesuviane, ma ai primi viaggi culturali (il Grand Tour), ed alla nascita di una nuova moda, quella per l’antico che, insieme al rivoluzionario progetto della Reggia da parte di Vanvitelli, diedero origine col tempo ad un nuovo stile: il Neoclassico. Partita dal Regno della due Sicilie, la moda per l’antico si diffuse in tutta Europa, e diede origine al Grand Tour.

La moda per l’antico la si ritrovava in ogni oggetto della vita comune (arredi, oggetti personali, vestiti, etc), così come nella decorazione dei palazzi nobiliari.

Anche la tappezzeria ha decorazione tratta dai motivi pompeiani.

Descrizione dell'affresco pompeiano

Nel soffitto affrescato in questione notiamo una decorazione ripresa dal cosidetto “quarto stile” Pompeiano, riscontrabile, ad esempio, nella Casa dei Vettii a Pompei e Domus Aurea di Nerone a Roma, stili rielaborati dapprima nel Rinascimento, poi nella seconda metà del ‘700 dopo la scoperta di Pompei.

Pur mantenendo la suddivisione a riquadri tipica del quarto stile pompeiano, l’abbondanza decorativa floreale risente ancora del precedente gusto Rococò. Sono presenti, inoltre, figure zoomorfe, le classiche ghirlande (presenti in moltissimi arred), grottesche, ect.
Ai bordi vi è una cornice geometrica suddivisa in sezioni, con decorazioni mitologiche monocrome, ed intrecci geometrici. Agli angoli del soffitto, piccole testine classiche sono poste al centro di conchiglie.

Anche le pareti, pur se rivestiti di tappezzeria, hanno decorazione tratta dai motivi pompeiani.

Scopri le collezioni di affreschi della Reggia di Caserta

Scopri le collezioni di oggetti artistici della Reggia di Caserta

Restano sempre straordinari malgrado 200 anni di spoliazioni, furti e danneggiamenti

Prepara ora la tua Visita alla Reggia di Caserta!

REGGIA DI CASERTA VISITA GUIDATA:

Vuoi fare una visita guidata alla Reggia con una guida?

Visita guidata solo reggia – ITA
Cosa vuoi visitare?
Vuoi ricevere la newsletter gratuita?
Nessun obbligo di prenotazione, stai chiedendo solo informazioni sul costo di una visita guidata

REGGIA DI CASERTA ORARI : 8:30 – 19:30

La Reggia di Caserta è aperta tutti i giorni, tranne il martedì, il 25 dicembre e il 1° Gennaio. Il Teatro di Corte è visitabile solo sabato e domenica (ore 10:00 – 13:00)

  • Chiusura biglietteria: 18:45
  • Ultimo ingresso: 19:00

Gli orari di ingresso a Palazzo Reale ed al Parco ed al Giardino Inglese variano durante l’anno Scopri gli orari in modo approfondito

Puoi acquistare in anticipo i biglietti di ingresso alla Reggia di Caserta dal nostro fornitore ufficiale Ticketone

 

La Campania Artecard è un biglietto che dura più giorni e ti fa avere tutti i mezzi pubblici gratuiti senza limiti, l’ingresso a 5 musei gratis e sconti fino al 50% in tutti i musei regionali. Scopri di più sulla Campania Artecard.

INGRESSO GRATUITO

I disabili hanno diritto all’ingresso gratuito alla Reggia di Caserta ed in tutti i musei statali italiani. Basta portare con se il documento INPS che la attesta, ed un documento di identità.

ASSISTENZA
L’assistenza disabili è effettuata dal personale situato all’ingresso del Palazzo. Contattare il personale presso la biglietteria.

Previa disponibilità, è possibile richiedere l’utilizzo di una sedia a rotelle.

Telefono: (0039) 0823-550026

Ingresso gratuito e assistenza disabili

REGGIA DI CASERTA PIANTA :

Puoi scaricare le mappe in formato pdf

Vedi la mappa Reggia di Caserta

INDIRIZZO: Piazza Carlo di Borbone, 81100 Caserta (CE)

Vuoi saperne di più anche su parcheggio, sulla distanza da Napoli a Caserta? Scopri come arrivare a Caserta

Don`t copy text!